Menu
Tablet menu
A+ A A-

Mi chiamo Daniela V. ho 21 anni, sono nata a Mannheim e cresciuta in una famiglia cattolica. Quando avevo 4 anni, i miei Genitori si separarono, ed io e mio fratello siamo rimasti a vivere con mia Madre. Quando avevo l`etá, dove ho imparato a leggere e a scrivere, mia Madre mi compró una Bibbia per bambini illustrata e con le scritte. E quasi ogni sera, la legevamo insieme. Per le tradizioni della Chiesa cattolica ho ricevuto i due dei sette sacramenti, il Battesimo e la Comunione. Nonostante gli anni passavano, io non avevo perso la speranza che i miei potessero tornare insieme, ma cosi non fú. Dunque all ́etá di 12 anni, ho deciso di andare a vivere da mio Padre. E nel frattempo gli anni passarono. All ́etá di 16 anni mi ero iscritta al corso per fare la cresima. Durante le lezioni nonstante si parlasse di Dio, mi sentivo fuori posto, e cosi smisi di frequentare il chatechismo per la Cresima. All ́etá di 19 anni, tornai a vivere con

mia Madre. E in tutti questi anni trascorsi, mi ero totalmente allontanata dal Signore.Fino a che nel estate del 2015 mi trovavo in Sicilia per le Vacanze Estive. Ho conosciuto un ragazzo che oggi é il mio fidanzanto. Abbiamo intrapreso questa conoscienza. Lui a differenza mia era ed e credente. Un giorno lui stesso mi invitó ad andare con lui nella sua adunanza. Ed io andai

decisa. Dopo quel incontro comincai a frequentarla assiduamente. Perché sentivo che qualcosa in me stava inizianto a cambiare. E sempre nello stesso anno nel mese di novembre, decisi di partecipare al Convegno Giovanile. In una di quelle sere mentre ci stavamo preparando per la Serata Varia, dal mio viso

uscirono delle bolle a causa di una allergia, dunque decisi di rimanere in camera. E con me rimase il mio fidanzanto, dove mi dava conforto e parlavamo del Signore. E in quei momenti, ho iniziato a sentire un calore scendere sul mio corpo, e a sentire una serenitá e benessere ed ho capito che ho ricevuto lo

Spirito Santo. E leggendo la Bibbia, una delle mie grande paure svaní. Cioé la paura della morte. E oggi qui con voi voglio condividere questo versetto di Giovanni 3:16 ,, Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna.“ Con questo versetto vi voglio fortifica e. L ́amore di Dio é perfetto. Egli

é pronto a perdonarti ogni peccato, donandoti la salvezza.

Tu saresti pronto a conversare a Dio il tuo peccato?

 

 

Style I Style II Style III