"Volevo solo essere amata"

Abusata sessualmente nei primi anni, Polly Hamp divenne ballerina in topless e dormì con innumerevoli persone.

Pensava di avere il controllo della sua vita, ma scoprì che era tutto il contrario ...

«Se questo ragazzo cambia, allora deve esserci un Dio»

Nestor Kouassi è stato profondamente coinvolto nel culto voodoo del suo villaggio. Quando un amico diventò un cristiano, suscitò il suo interesse perché cambiò totalmente.

Per ore Nestor lesse la Bibbia finché anche lui scelse Gesù. Ma questo scatenò un aspro combattimento con i sacerdoti voodoo ...

Con cibo e pioggia

Un insolito suggerimento che Elijah ha ricevuto dai tre monaci buddisti che lo hanno visitato:

"Vogliamo pregare e digiunare. Se il tuo dio ci porta da mangiare e fa piovere, vogliamo credere. »

E questo proprio nel mezzo della stagione secca ...

Ciao a tutti, mi chiamo Elisa e ho 30 anni.

Sono nata in una famiglia cristiana e  ho sempre avuto dei valori cristiani ma non avevo la vera fede. Con i miei genitori abbiamo frequentato la comunità cristiana evangelica per molti anni. All´improvviso per vari motivi non frequentammo più. Questa scelta non mi turbó piú di tanto. Non sentivo il bisogno di appartenere ad una chiesa. Per me l`essere credente significava credere in Dio e non commettere certi peccati "gravi". Mi sforzavo di essere una brava ragazza e questo mi faceva pensare di meritarmi il paradiso.

All`etá di 23 anni mi sono sposata e dopo 3 anni ho avuto una bambina. Durante la vita matrimoniale iniziai a sentire nervosismo e ansia, ed ero spesse volte di un umore pessimo. Non avevo pace nel cuore, eppure avevo un marito e una figlia meravigliosi. Cominciai a farmi dei pensieri sulla mia fede, mi resi conto che non sentivo il Signore nel mio cuore. Dentro di me qualcosa mi diceva che la fede che credevo di avere forse non mi avrebbe portata da nessuna parte. Mi accorsi che ricadevo sempre nel peccato, quindi come avrei mai potuto meritarmi il paradiso? Pregai molto e ricercai il Signore con tutto il mio cuore. Un giorno, durante un periodo di tanta angoscia ho sentito il forte desiderio di ricominciare a frequentare l´adunanza evangelica. Era come se il Signore mi chiamava. Nulla ha potuto impedirmi di fare questo passo. Mio marito ne fu contento e accettó di venire con me.