La mia storia Gordon Cook racconta come il Signore lo ha salvato

 Incontrai per la prima volta i Testimoni di Geova (TdG) nel Marzo del 1971, sarebbe il 20 del mese che viene. Avevo avuto sempre un interesse per la Bibbia, non che i miei genitori fossero religiosi in qualche senso, ma io volevo sapere perché questo particolare libro avesse una tale influenza sulle persone. Ma io non sapevo proprio cosa fare a tale proposito e dove imparare. I miei amici e io a quel tempo avevamo l’abitudine di tenere lunghe discussioni sulla religione, sul significato della vita, ecc. Alcune volte quando ci trovavamo in un bar locale, coinvolgevamo tutti quelli che erano nella sala. Uno di questi miei amici lavorava con un uomo che era un TdG (effettivamente egli stava facendo solo uno studio con i TdG a quel tempo e fu battezzato più tardi) e egli aveva l’abitudine di venire da me e raccontarmi la cosa. La cosa sembrava interessante e così chiesi di poterlo incontrare. Il TdG predispose che io incontrassi uno che era più esperto. La maniera con la quale questo TdG rispose alle mie domande mi impressionò. Le risposte erano chiare, coincise e logiche. Egli per rispondere alle domande usava la Bibbia. Fu stabilito di tenere uno studio usando il libro ‘La verità che conduce alla vita eterna’ che non è più usato. Cominciai anche a frequentare le riunioni alla locale Sala del Regno. Conoscevo alcuni di quelli che erano là, dato che lavoravo in un negozio del posto ed essi erano dei clienti.

Vi propongo questa testimonianza di Barbara Kohout per confermare ai Testimoni di Geova di fare veramente delle ricerche sulla propria religione. Non esitate di farlo. Questi tipi di dubbi non vengono da Satana ma sono salvifiche.

"Era come se nella mia vita avessi accumulato tanta spazzatura."

Suonano alle porte per parlare di Dio, ma Barbara Kohout non va più in servizio. Lei per 60 anni fu una TdG. Poi si dissassociò!

Rochelle, una ragazza che si distaccò dai TdG si racconta:

“Quando studiate con i ´Testimoni di Geova vi assicurano che potete testare tutto ciò che imparate. Vi fanno credere che la vostra opinione conta e, che le vostre domande non sono considerate tabù”.

Proprio per queste motivazioni Rochelle Sevier, aveva deciso di iniziare a studiare la bibbia con una testimone della congregazione del posto, a Salem, Massachusetts, famosa per gli infami processi delle streghe nel 17.secolo.

Rochelle era giudea di nascita ma i TdG non erano estranei per lei, sua madre, infatti, aveva iniziato lo studio con i testimoni quando lei aveva ancora 5 anni.

“Mia madre portava me e mia sorella agli incontri. Già da bambina avevo visitato un congresso internazionale ma quando iniziai ad essere adolescente non mostrai più interesse e non andai più agli incontri. Ringrazio mia mamma che non mi impose questa religione quando si accorse del mio disinteresse,” …..ricorda Rochelle.

Inoltre, le fu data la possibilità di riscoprire le sue radici giudaiche.

 

“Qualcosa in me si era spezzato e nemmeno l´assoluzione giudiziaria completa ha potuto ripristinare la rottura in me.”

 

Il dilemma ebbe inizio nel 1968 per Peter G. e la sua famiglia ed era l´anno che furono battezzati TdG. Gli autori di questa caccia distruttiva erano gli anziani del comitato giudiziario di Wr. Neustadt ( Austria).

Per una faccenda di vendita del mio negozio, l´ufficio delle finanze mi fece ricorso per un credito aperto che erroneamente esigevano da me. Due anni dopo mi vennero a trovare due esattori di tasse con la richiesta di volere incassare finalmente questa somma rimasta per loro aperta. Purtroppo a casa nostra si trovava “un fratello tdG” che non ebbe altro da fare che riportare il tutto agli anziani di congregazione: “Ecco il fratello Peter che si rifiutava di pagare le tasse e che ebbe visite dagli esattori. “